Associazione Rossano Pentastellata

ASSOCIAZIONE ROSSANO PENTASTELLATA
ASSOCIAZIONE ROSSANO PENTASTELLATA
Vai ai contenuti

Rossano Pentastellata, Russo: "Alla ricerca dei fondi perduti (ma erogati)!"

Associazione Rossano Pentastellata
Pubblicato da in Corigliano-Rossano ·
Rossano Pentastellata, Russo: "Alla ricerca dei fondi perduti (ma erogati)!"
"2.708.750,00 euro messi a disposizione dalla Regione Calabria al Comune di Corigliano-Rossano per la pulizia e messa in sicurezza dei torrenti Acqua del Fico e Fellino ed 1.400.000,00 euro erogati sempre dalla Regione Calabria quale anticipo per la realizzazione dell'impianto di depurazione consortile di cui sembra si siano perse le tracce. Che fine hanno fatto? E se disponibili, perché i lavori tardano ancora ad iniziare? E se, come nel caso del depuratore, i lavori non possono ancora iniziare, in quale voce del bilancio sono stati preservati tali fondi?" Ad interrogarsi è l'avv. Domenico Russo dell'Associazione Rossano Pentastellata che rappresenta come ad oggi le risposte siano ben lungi dall'essere fornite. "Dopo un braccio di ferro durato due anni con la Regione Calabria eravamo riusciti finalmente a far capire alle istituzioni lo stato di pericolosità di alcuni torrenti e a far ottenere dei fondi per i lavori di messa in sicurezza di territori dimenticati da Dio che nessuno (salvo un timido tentativo dell'ex sindaco Mascaro) dall'agosto 2015 ad oggi si era degnato anche solo di segnalare (eppure le passerelle di tecnici e dirigenti comunali non sono mai mancate). Ciononostante lo svuotamento degli alvei non è mai avvenuto. Abbiamo chiesto lumi al Comune che si è ben guardato però dal rispondere. Perché? È necessario il verificarsi di tragedie prima di veder muoversi qualcosa? Ma non è tutto dal momento che stiamo ancora aspettando che sempre il Comune di Corigliano-Rossano fornisca spiegazioni su che fine abbia fatto l'anticipo incassato da oltre 3 anni per la realizzazione dell'impianto di depurazione consortile. Anche in questo caso chi di dovere ha preferito glissare ignorando una specifica domanda posta mediante istanza di accesso agli atti che, essendo vecchia di circa 7 mesi, avrà messo radici sulla scrivania di qualcuno. Alla faccia della trasparenza tanto decantata ultimamente. Ma la cosa più grave - conclude l'avv. Russo - è che nessuno all'interno del Comune sembra esser mai stato stuzzicato dalla curiosità (che per alcune figure sarebbe un dovere) di andar a verificare e ad appurare la fondatezza o meno delle nostre perplessità. Sarà questa la volta buona?".

Avv. Domenico Russo
Associazione Rossano Pentastellata





Nessun commento

Associazione Rossano Pentastellata - CF: 97039250788 - Copyright 2019
Torna ai contenuti